Stampa

21° GIORNATA: Guelfo Basket - Basket VIllage 73-65

 

Guelfo Basket: Bacci 0, Gianasi 3, Baccarini 7, Caprara 12, Bernabini 9, Miceli 0, Ventura 0, Minghetti ne, D'Andola 12, Giordani 12, Paluan 18.  All. Serio
 
Basket Village: Banzi ne, Paoloni 0, Ballini 7, Costa ne, Salicini 2, Carrera 8, Nicotera 6, Nobis 9, Neviani 12, Pedrielli 14, Marcheselli 0, Brotza 7.  All. Calore.
 
Arbitri: Sig.i Bonaga e Manzi
 
Parziali: 21-13;  48-31;  61-52;  73-65.
 
 
 
Sfida interessante quella che vede la capolista Guelfo ospitare Granarolo. Infatti la squadra di coach Calore sta attraversando un ottimo periodo di forma. A parte la sconfitta con la forte Riccione, ha inanellato vittorie consecutive (tra cui il 2-0 su Altedo) che le ha permesso di entrare in zona playoff. Un'assenza importante per parte: Vastola tra i guelfesi e Marega per Granarolo.
 
Il Guelfo non parte benissimo in difesa: Neviani la colpisce ripetutamente con le sue penetrazioni. Ma tutto è ovviato per quello che i guelfesi riescono a produrre nella metà campo offensiva. D'Andola segna 8 punti in un amen e tutta la squadra lo segue a ruota con ottime percentuali, soprattuto dalla lunga distanza (9/12 all'intervallo). La partita dopo 20 minuti sembra già essere delineata in favore dei padroni di casa: +17 e inerzia dalla propria parte.
Ma dal rientro dagli spogliatoi i bolognesi entrano con un altro piglio: Pedrielli suona la carica e guida i suoi a un parziale di 8-0 che riporta il vantaggio sotto la doppia cifra e riapre completamente la contesa. Da questo momento inizia una nuova partita. I ragazzi di coach Calore si accendono e solo 2 siluri di Bernabini riescono a mantenere il Guelfo con un discreto vantaggio ma con l'impressione che ogni sfuriata bolognese possa essere quella del sorpasso. Il problema maggiore è l'attacco guelfese che non trova più le solite soluzioni. Lo si denota anche dai soli 2 liberi tirati nel 3° quarto.
Nell'ultima frazione Granarolo arriva fino al-4 ma poi Paluan prende per mano la squadra e realizzerà 9 sui 12 punti totali del quarto. Per fortuna cambiano le percentuali ai tiri liberi: nei primi 30 minuti un pessimo 14/22, nell'ultimo quarto un decisivo 6/7.
 
Partita chiusa e 8ª vittoria consecutiva che permette a coach Serio di mantenere ancora 6 punti di vantaggio sulla corazzata Altedo.
 
MVP: Paluan gioca 38 minuti di cui almeno 30 da playmaker visto l'assenza di Vastola. E nell'ultimo quarto si prende anche la responsabilità di diventare la punta d'attacco principale.
 
Prossimi appuntamenti: venerdì 13 alle ore 21,30 si giocherà alla Palestra Morigia contro la SPEM Ravenna. Invece si tornerà tra le mura amiche mercoledì 18 alle ore 21,00 per il turno infrasettimanale contro l'Artusiana Forlimpopoli.