Stampa

Impreasa mancata

Guelfo Basket - LG Competition 60-56 (13-15 27-24 41-40)   

Guelfo Basket: Bernabini 7, Millina 4, Baccarini  2, Fornasari, Venturoli 9, Musolesi 4, Sgubbi ne, Ruggiero ne, Pieri 8, Casagrande 16, Quadrelli ne, Govi 10.  All. Serio.  

LG Competition: Canuti 4, Magnani 7, Rossetti 4, Levinskis 12, Guarino 7, Zamparelli ne, Mallon 11, Zenevredi ne, Vanni 10, Barigazzi, Grulli 1, Lavacchelli.  All. Diacci.   

Arbitri: Sig.i Bonetti e Ugolini

Uno spettacolo, e non poteva essere diverso. Le formazioni che occupano le prime 2 posizioni in classifica che si giocano la vittoria del campionato all'ultima giornata. L'LG Competition che comanda e con il vantaggio degli 11 punti con cui ha vinto la partita d'andata, e il Guelfo Basket padrone di casa che segue a 2 lunghezze e sogna la remuntada.
L' intensità della partita è alle stelle sin dall'inizio, in campo come sugli spalti, di un PalaMarchetti esaurito in ogni ordine di posto, coi tifosi colorati di giallo per il Guelfo e di rosso per l'LG. Questa intensità abbassa la percentuale di entrambe le squadre anche di tiri apparentemente facili. E dalla lunga distanza si grida al gol quando prima Venturoli e poi Casagrande vanno a segno consecutivamente che regalano un primo tentativo di fuga interno stoppato da Guarino con 2 triple in 30". All'intervallo si va così col Guelfo in vantaggio di sole 3 lunghezze.
Al rientro dagli spogliatoi ti aspetti un inizio forte della squadra di Serio, e invece sono gli ospiti con Vanni e Magnani a riportare in vantaggio di 1. Il Guelfo ricomincia a girare a dovere e con Govi, Pieri e Millina ritorna in vantaggio. Ma ancora una volta l'LG riaccelera e chiude il 3º quarto a -1 grazie ai rimbalzi offensivi di Levinskis e Mallon.
Ultimo frazione di gioco, il Guelfo spinge di più sull'acceleratore e si prende parecchi tiri dalla lunga mettendone 3 su 12. Ma forse sono gli errori sotto canestro a pesare di più. Poi gli ospiti decidono di tenere il match aperto sbagliando molti liberi ma di fatto rimanendo sempre in vantaggio calcolando il +11 maturato nella partita giocata a Castelnovo. Infatti il Guelfo ha la possibilità di provarci fino alla fine, a 1 minuto dalla sirena si trova a +3: segna poi con un bello slalom Govi, l'LG perde palla sulla rimessa e Casagrande trasforma in tripla. Comincia la girandola dei falli sistematici ma il Guelfo non troverà più la via del canestro e finirà col vincere la partita ma in C Gold per via direttissima ci va Castelnovo ne Monti. 
Ora al Guelfo rimangono i playoff dove avrà il fattore campo in entrambi i turni. Si inizia venerdì 19 Maggio ore 21 al PalaMarchetti contro la 5ª classificata, la Pallacanestro Novellara. L'altra semifinale viene disputata tra la Virtus Medicina e l'Academy Fidenza.