Stampa

COLPACCIO DEL GUELFO: ARRIVA IL LUNGO FRANCESCO AMONI

 

COLPACCIO DEL GUELFO: ARRIVA IL LUNGO FRANCESCO AMONI

 

 

Il basket mercato prosegue con le sue novità e, tra le fila giallo-blu nella prossima stagione ci sarà anche Francesco AMONI dopo aver indossato nelle ultime tre stagioni la casacca della Salus Bologna.

Ala forte, classe ’84, toscano di origine, vanta un curriculum di grande esperienza e un peso sotto rete di grande importanza visti i suoi 201 cm. Il suo score, nella passata stagione, ha raggiunto quota 331 punti, quasi 14 punti ad incontro.

Così il direttore sportivo guelfese motiva la sua scelta – “Amoni è sicuramente uno dei lunghi più forti nel campionato di C Gold, è un giocatore che ha un trascorso da professionista, un atleta che crea volano e che può dare completezza di reparto alla nostra squadra. Inoltre, insieme al coach Cavicchioli, crediamo che la sua esperienza possa aiutare a crescere i nostri giovani”.  Il mio lavoro comunque prosegue, ancora mi mancano un paio di uomini ma le trattative sono a buon punto.

 

 

 

Stampa

IL D.S. GUELFESE CAPRARA CONFERMA 5 NOMI DEL ROSTER 2019/20

 
 
 
 
CONFERMATI IL CAPITANO BACCARINI, PIERI, BERGAMI,BONETTI E BONAZZI.
 
 
Il basket-mercato si infiamma in casa giallo-blu con l’ufficializzazione della riconferma del capitano, Andrea BACCARINI, classe ’89, con i suoi 195 cm si conferma uno dei lunghi del Guelfo. Andrea è per il Guelfo come Totti per la Roma, difatti il giocatore è al suo 10° anno con la casacca guelfese e, con i suoi 1197 punti realizzati non può che essere considerato, soprattutto dai tifosi, il simbolo della squadra. 
 
“Al momento il roster è ancora in via di definizione e fare previsioni per la prossima stagione è troppo azzardato e precoce ma, sicuramente mi sento di augurarmi una stagione più soddisfacente della precedete. Una delle motivazioni che mi spinge senza dubbio a scendere in campo è perché giocare mi diverte, purtroppo però nella stagione appena conclusa, per una serie di motivi, si scendeva in campo sempre con troppo nervosismo e tensione. Ecco, mi auguro che questo non debba più accadere”.
 
Insieme a lui è stato riconfermato per la quinta stagione anche un altro caposaldo del sestetto, Simone PIERI, il playmaker della quadra guelfese, classe 1989, vanta al suo attivo uno score di ben 391 punti e una grinta invidiabile.
 
Luca BERGAMI, riconferma anche lui la sua presenza per la stagione 2019/20 con il ruolo di guardia/ala. Classe 1997 per 193 cm di altezza, alla sua seconda stagione in giallo-blu è arrivato lo scorso anno dopo aver militato per diverse stagioni con la Polisportiva Pontevecchio Bologna.  
 
Riconfermati da Caprara anche due giovani elementi già in forza alla squadra nella passata stagione, sono Riccardo BONAZZI( ala, classe 1999) di proprietà degli Stars Bologna e Alessandro BONETTI, classe 2000, 180 cm di altezza , playmaker.
 
Elisabetta Carbonari
Responsabile ufficio stampa Guelfo Basket
Stampa

GIAMPIERO SERIO LASCIA LA PANCHINA DEL GUELFO

“5 anni meravigliosi”

 

Quando nel marzo del 2014 Marco Santini mi chiamò per propormi la panchina del Guelfo Basket rimasi molto stupido perché affidare una panchina di serie D ad un allenatore con esperienze senior solo da assistente lo ritenni molto azzardato. Ci misi però molto poco ad accettare perché capii subito che ci potevano essere ampi margini per provare a fare qualcosa di “importante”.

Mai avrei pensato di vincere (dominando) un campionato di serie D alla prima stagione, arrivare a gara 3 della semifinale playoff da neo promossa in C Silver alla seconda, centrare la promozione in C Gold vincendo la finale playoff alla terza, arrivare ai playoff di C Gold da neo promossa alla quarta…. Sono altrettanto sincero, che non avrei mai pensato di soffrire cosi in questa ultima stagione che per fortuna si è conclusa con una salvezza meritata venerdì sera, davanti ad un Pala Marchetti gremito come ci saremmo meritati per tutta la stagione.

Sono stati 5 anni meravigliosi, ricchi di soddisfazioni sportive che ho potuto condividere con il mio staff che mi ha sempre supportato e soprattutto SOPPORTATO nei vari momenti delle stagioni che sono sempre ricche di alti e bassi da gestire. Grazie Staff!!

5 anni meravigliosi condivisi con tanti giocatori molto diversi tra loro sia tecnicamente che a livello caratteriale, ma che hanno SEMPRE DATO TUTTO quello che avevano per questa maglia, che hanno accettato i miei difetti e i miei limiti tecnici ma che hanno sempre seguito le mie idee e il mio credo cestistico. Ognuno di loro sa perfettamente quanto mi ha dato nel rapporto tra giocatore e allenatore e soprattutto in quello tra uomo e uomo. In questi ultimi 2 giorni ho ricevuto da tanti di loro messaggi sinceri che conserverò sempre nel mio cuore. Grazie ragazzi!!

5 anni meravigliosi iniziati in quell’ estate del 2014 quando una volta preso coscienza del roster della stagione precedente ho iniziato a corteggiare il giocatore che avrei voluto a tutti i costi nella mia squadra: MARCO CAPRARA. Si proprio lui, quel grande amico che appena potevo andavo a trovare in negozio il sabato mattina … ma che non avevo mai avuto l’onore di allenare. Masgui fu uno degli artefici di quella prima meravigliosa cavalcata in serie D e del primo anno di C Silver, e mai avrei pensato che dopo il grave infortunio che lo ha colpito non esitasse nemmeno un secondo a scegliere di starmi vicino nei panni di DS…. E cosa è successo da quel momento in poi lo sappiamo bene e spero che rimanga un ricordo indelebile nella storia di questa società. Grazie Masgui!!

5 anni meravigliosi dove a livello societario il Pres Santini e le altre figure mi hanno voluto bene e mi hanno dato sempre fiducia e supporto in quello che volevo realizzare a tutti i costi… Grazie Pres e grazie a tutti gli altri collaboratori del mondo Guelfo Basket!!

5 anni meravigliosi dove il Pala Marchetti partita dopo partita si è sempre più riempito raggiungendo apici non prevedibili per questa piazza… un sentito grazie a tutti i tifosi , composti principalmente da bambini e ragazzi che sostenevano in ogni partita con calore e urla il Guelfo Basket , trovando nei giocatori i loro beniamini quasi al pari degli idoli della NBA…alle famiglie del settore giovanile  mi sento di dire che avere una squadra in C gold, in questo piccolo paese, è un privilegio che va conservato e tutelato in primis per i propri figli che possono avere un riferimento “vicino” che li appassioni a questo meraviglioso sport. Grazie tifosi, grazie amici…perché alcuni di voi grazie a questa magnifica esperienza sono entrati nella mia vita!!

5 anni meravigliosi in cui le persone a me più care mi hanno sempre sostenuto con la presenza fisica o con il cuore: il mio papà dal cielo, la mia mamma, i miei fratelli, i miei cognati e i miei suoceri … ma permettetemi di ringraziare su tutti due persone fondamentali della mia vita che mi hanno sempre seguito, spronato nei momenti difficili, con le quali ho esultato nei momenti vincenti ..ma alle quali ho sottratto tanto tempo in questi meravigliosi 5 anni …due persone che mi vogliono un bene incondizionato che ti dà benzina per dare il massimo sempre: la mia famiglia. Grazie Silvia, grazie Angelo!!

E quindi dopo la meritata salvezza di venerdì sera è giusto chiudere qui la mia avventura a Guelfo, nonostante la società mi avesse chiesto di rimanere anche per la prossima stagione … è giusto chiudere questa fondamentale parentesi della mia vita di allenatore e di uomo… Guelfo per me è sempre stato molto di più di una squadra da allenare e so di aver dato a questi colori tanto di me stesso, con tutti gli errori che si possono compiere per provare a raggiungere obiettivi sfidanti.  Guelfo è la squadra del mio paese anzi per me forse di più… ed è proprio questo uno dei motivi per cui sono arrivato a prendere questa sofferta decisione … perché per me il bene di Guelfo Basket è sempre stata la priorità.

Grazie Guelfo Basket, rimarrai sempre nel mio cuore e sarò sempre un tuo tifoso. Forza Guelfo!!!

Stampa

GRANDE RISCATTO A MONTECCHIO DEL GUELFO CHE VINCE 70-75

Parziali: (14-12,41-34,59-48)
 
Pol. Arena Montecchio: Bertolini 18, Vacchi 8, Vanni 11, Negri 14, Astolfi 8, Seclì 5, Borghi ne, Guidi 1, Riccò 3, Gruosso 2. All. Martinelli
 
Guelfo Basket: Musolesi 9, Saccà 21, Pieri 0, F.Govi 18, Grillini 7, Bergami 9, Santini 2, Bonazzi 0, Bastoni ne, Baccarini 0. All. Serio
 
Il Guelfo è ancora in gioco. Si è da poco conclusa gara 2 dei play -out con il risultato di 70-75 per i giallo/blu che di fatto quindi hanno rimesso in gioco la salvezza. Nel primo quarto il gioco è stato piuttosto equilibrato tra le due formazioni poi nel secondo tempo è il Guelfo  accusa un black-out che consente ai padroni di casa di andare negli spogliatoi con un margine di 7 punti. Il margine, dopo il rientro in campo, diventa addirittura di 13 lunghezze e, quando i giochi sembravano orami fatti i ragazzi di Serio hanno avuto un sussulto di orgoglio consentendo agli ospiti addirittura di aggiudicarsi il decisivo incontro. Grande serata di Saccà e Govi ma è stata la prestazione del collettivo che ha portato i guelfesi alla vittoria. Decisivi i tiri liberi messi a segno sul finale da Musolesi. Lo scontro decisivo quindi venerdì 3 maggio alle ore 21.00 al Palamarchetti.
 
 
Elisabetta Carbonari
Responsabile Comunicazione Guelfo Basket

 

 

Stampa

PLAY-OUT: il Guelfo parte con una deledente sconfitta

 
GUELFO BASKET Pro.Sic Progetto Sicurezza- Pol. Arena Montecchio 59-73
 
Parziali : 23-23,36-47,45-60
 
Guelfo Basket Pro Sic: Bastoni 0,Baccarini 2, Grillini 5, Bergami 12, Lugli 7, Musolesi 11, Saccà 5, Santini 0, Pieri 6, Govi 11, Bonazzi 0. All. Serio.
 
Pol Arena Montecchio: Seclì 9, Borghi 0, Riccò 2, Bertolini 11, Vecchi 6,Astolfi 20, Gruosso 8, Vanni 11, Pasini ne, Negri 4, Guidi 2. All. Martinelli
 
Il primo incontro play-out per la  salvezza del Guelfo è partito in salita. Venerdì 26 aprile al Palamarchetti, i giallo-blu hanno iniziato la gara mettendo a segno una serie di triple che facevano ben sperare ma, è bastato un leggero calo, che subito il Montecchio si è fatto sotto, recuperando ben 10 punti.  Grazie ad una tripla degli avversari  il primo parziale si chiudeva in parità. Nella seconda frazione di gioco, i ragazzi di Giampiero Serio, hanno tenuto testa alla compagine di Montecchio solo fino a metà  poi, causa vari errori della difesa e sotto canestro, i reggiani sono andati negli spogliatoi  con un punteggio a loro favore di ben 11 lunghezze. Rientrati in campo i padroni di casa non sono riusciti a reagire di fronte ai ragazzi di Martinelli che invece hanno mantenuto il distacco nonostante anche per loro ci siano stati diversi errori.  La reazione dei guelfesi negli ultimi minuti di gioco si è fatta vedere a corrente alternata riducendo così il distacco che era arrivato a ben 20 punti.
Prossimo decisivo appuntamento a Montecchio Emilia martedì 30 aprile ore 21.00 al  palazzetto dello sport di Via F.lli Cervi1 .
 
 
Elisabetta Carbonari
Responsabile Comunicazione Guelfo